consegna diplomi isiss G.Verdi anno scolastico 2012/13

Questa mattina verso le 11 presso il comprensorio scolastico isiss Verdi si è svolta la consegna dei diplomi dell’anno scolastico appena trascorso degli indirizzi vari che han sede li.

Presente il sindaco Zambon che nel suo discorso di benvenuto ha elogiato l’altà qualità dell’istruzione Valdobbiadenese ( ben 6 centini) e ha sottolineato come il bagaglio sia scolastico che personale acquisito in questo quinquennio dagli alunni, ma metaforicamente da ognuno di noi, sia parte integrante della vita futura di sè stessi,,, che più o meno ci segnerà e ci accompagnerà per tutta la vita.

la premiazione si è svolta in un atmosfera piacevole e serena intermezzata da un esebizione musicale di alcuni allievi.

il primo centino che ha anche vinto la borsa di studio da 2500 euro ha esposto alla platea, non senza emozione e commozione la propria tesi in una sorta di rivisione della propria maturità a favore del pubblico.

la seconda centina ha invece esposto agli attuali alunni delle quinte la possibilità che lo stato mette a disposizione in bonus economici per  tutti quegli alunni che mantenendo un livello alto e coerente durante il periodo universitario possano avere in una università di eccellenza,

ha seguito il discorso del sindaco e la consegna dei diplomi dei vari indirizzi scolastici, gli ex alunni, chiamati uno ad uno a salire sul palco per ritirare il diploma venivano amichevolmente accolti dagli alunni presenti con cori da stadio che scaldavano l’atmosfera.

a fine cerimonia è seguito conviviale buffet.

qui di seguito il link fotografico dell’album nel profilo fb de La valdobbiadene che vorrei:Immagine

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.731636533530547.1073741844.557938074233728&type=3&uploaded=10

una valdobbiadene che deve risvegliarsi

per troppo tempo questo nostro paese ha sonnecchiato sotto l’aurea oramai svanita di esser un paese ricco… si abbiamo 10 o più banche, cartizze, prosecco, ma sono di pochi… la maggior parte dei cittadini è operaia, impiegato o piccolo imprenditore che lavora fuori valdobbiadene… (le attività nel territorio comunale van man mano sciamando)

è ora di una presa di coscenza, i cittadini devono capire che se vogliono che valdobbiadene non muoia devono riappropriarsene incominciando ad acquistare a valdobbiadene dai valdobbiadenesi… e non ditemi che manca qualcosa. abbiamo di tutto e di più

benvenuti

un ben arrivati a tutti voi amici,

questo blog nasce dal desiderio di far rinascere o far comunque risvegliare le coscenze dei valdobbiadenesi, che credono ancora che nel nostro bel paese ci possa essere una rinascita, una presa di coscenza e una presa di possesso della propria piazza, intesa come vita comune fatta di iterazione e comunicazione tra i cittadini stessi e le loro attività